Esserre Pharma avvia percorso di digitalizzazione.

Il processo aprirà nuove sfide e opportunità e contribuirà al lancio sul mercato di una nuova figura professionale.

Promuovere lo sviluppo di una cultura digitale all’interno dell’impresa, ampliare le competenze delle persone in materia di innovazione, generare idee nuove da applicare al business: con questi intenti Esserre Pharma, azienda italiana impegnata nel settore nutraceutico, ha deciso di avviare un percorso di trasformazione digitale che interesserà la nascita di una nuova figura professionale a supporto degli specialisti della nutrizione.

Giovane, smart e sempre più digital, Esserre Pharma rappresenta un nuovo modo di essere impresa che punta su ricerca, innovazione e sicurezza per essere competitiva e vincente anche sui mercati internazionali. Il programma di Digital Transformation ha il fine di preparare l’azienda ai mutamenti del mercato e proiettarla verso il futuro, abbracciando le sfide che i cambiamenti in atto nel mondo i-tech impongono.

Nello specifico, particolare attenzione verrà posta a:

  • L’agevolazione dei processi interni
  • La valorizzazione della figura del nutrizionista attraverso una corretta informazione scientifica per la creazione di una rete di networking tra professionisti e tra questi e l’azienda
  • La formazione di una figura professionale esperta di nutraceutica a supporto del lavoro degli specialisti della nutrizione

Tutte le attività di Esserre Pharma, dall’obiettivo di ricerca alla modalità di costruzione del prodotto, dal flusso organizzativo alla pianificazione della field force, sono spinte dalla volontà di perseguire un’innovazione costante, in grado di produrre risultati in termini di qualità produttiva e di supporto nella gestione del paziente durante il suo percorso nutrizionale. L’idea d’innovazione sui cui l’azienda nasce e si sviluppa è intrinsecamente open. Il modello di ricerca scientifica è il frutto di un dialogo costante con tutti gli attori del sistema.

“L’innovazione tecnologica è una componente strategica irrinunciabile in Esserre Pharma per la sua capacità di essere leva competitiva per il business”, spiega il CEO dell’azienda Amedeo Squillace. “Per essere concorrenziali – continua Squillace – le aziende devono essere costantemente protese verso l’open innovation che oggi non è più un’opzione da scegliere, ma un cambiamento inevitabile da avviare. Per questa ragione, in Esserre Pharma, realizziamo da sempre le condizioni ideali per facilitare l’avvicinamento e l’apertura al mondo digital”.

Il percorso di trasformazione digitale sarà determinante per valorizzare le opportunità progettuali già presenti in Esserre Pharma con iniziative concrete che diverranno il tratto distintivo e caratterizzante dell’intera impresa.