Si è conclusa da poco la Riunione Nazionale di Esserre Pharma, l’evento che ogni sei mesi ci permette di fare il punto della situazione sulla nostra crescita aziendale e sui risultati ottenuti dal nostro team di lavoro.

Ancora più degli eventi passati, questo ha rappresentato per l’azienda un’importante occasione di incontro non solo tra i collaboratori sparsi su tutto il territorio italiano, ma anche tra questi e i nuovi NutraAdvisor arrivati in azienda

Ora più che mai, dato il distanziamento sociale imposto dall’emergenza Covid-19, la possibilità di vedersi e parlarsi di persona assume un’importanza unica. La Riunione Nazionale ci ha permesso così di rafforzare rapporti di collaborazione già esistenti ed avviarne di nuovi, in un ambiente quanto più possibile sereno e sicuro. In piena ottemperanza alle norme di sicurezza emanate dal Governo, e differentemente dagli anni passati, l’incontro si è svolto in due diverse sessioni: una a Catania, riservata esclusivamente ai collaboratori del Sud Italia, e una a Roma, a cui hanno partecipato i collaboratori del Centro Italia

In entrambe le occasioni, gli strumenti digitali ci sono stati utili per mettere in contatto NutraAdvisor e collaboratori dei Dipartimenti aziendali, così da poter fare un punto sull’andamento del business dei primi sette mesi del 2020. Ma la Riunione Nazionale è stata anche l’occasione per presentare l’azienda ai nuovi collaboratori acquisiti con un nuovo processo di selezione, messo a punto nel pieno del lockdown.

Per evitare di perdere un contatto con i candidati, il Dipartimento di Risorse Umane ha costruito una campagna di recruiting incentrata sulla richiesta di un video di presentazione. In questo modo i candidati hanno potuto dimostrare non solo le proprie competenze digitali, ma soprattutto le abilità di comunicazione, fondamentali nella figura del NutraAdvisor. È stato un vero e proprio successo. L’azienda ha ricevuto tantissime candidature con video e questa è stata un’occasione importante per sperimentare un sistema di recruiting innovativo, che sicuramente ci aiuterà a portare avanti la campagna di selezioni anche nei prossimi mesi invernali.  

Il futuro è ancora incerto, soprattutto considerando la curva dei contagi in Italia, ma la Riunione Nazionale ci ha dimostrato che abbiamo tutti gli strumenti utili per affrontarlo al meglio. Ed ottenere buoni risultati.